Quattro buoni consigli per una strategia di web marketing efficace

consigli strategia web marketing itschool

Quattro buoni consigli per una strategia di web marketing efficace

Si parla sempre più, nell’ambito del web marketing, di strategie e obiettivi, di strumenti utili e mosse efficaci, ma troppo spesso si finisce con l’attuare strategie uguali per tutti, senza pensare che invece, ogni “cliente” e ogni business necessitano di un percorso studiato ad hoc, sulla base delle specifiche esigenze e con tempistiche pianificate in anticipo: ha bisogno dunque di una strategia di web marketing cucita su misura. Volendo tuttavia individuare alcuni consigli, per così dire, più generici e che possano valere per una grande varietà di casi, i seguenti punti sono certamente un buon inizio.

1. Individuare il target di clienti

Non è necessario parlare a tutti: spesso può essere molto più proficuo parlare a meno persone, a patto che siano quelle giuste.
Soprattutto sui social network si trova un pubblico vasto quanto variegato: persone di età, provenienza e interessi diversi, che vanno necessariamente segmentate se vogliamo individuare qual è il nostro target di pubblico ideale. Questo è il primo passo verso la creazione di una strategia di marketing vincente, che porti risultati concreti. Chi sono le nostre buyer personas, ovvero i nostri utenti tipo? Come si caratterizzano in termini di interessi, età, cultura, hobby?

consigli per una strategia di web marketing itschoolIl consiglio è di puntare a un pubblico specifico solo nella gestione dei social e con le sponsorizzazioni dei post, ma anche nell’utilizzo del mail marketing.
Pensiamo alle newsletter: non possono certamente essere identiche per tutti ed è necessario fare una distinzione tra chi non conosce i nostri prodotti/servizi, chi li conosce ma non li ha ancora acquistati, chi invece li ha acquistati e magari necessita di nuovi stimoli per acquistare ancora. A ciascuno di loro andrà dedicata una comunicazione con tono, contenuto e obiettivo differenti.

2.Google Analytics: attenzione a quello che dice!

Google Analytics è uno strumento utilissimo per chi sta preparando una strategia di web marketing. È lui che ci fornisce delle informazioni importantissime: da dove arrivano gli utenti, quanto tempo rimangono sul nostro sito web, cosa leggono e cosa no, quali pagine funzionano meglio, quali invece sono poco performanti ecc.

3. Consigli per una strategia di web marketing: la SEO, un elemento da non sottovalutare

La SEO è un elemento che spesso viene sottovalutato o del tutto ignorato dalle aziende e dalle realtà che vogliono una presenza sulla rete. Eppure questo è un ossimoro: presenza in rete è SEO ed è proprio grazie alla SEO che un sito riesce ad arrivare nella prima pagina del motore di ricerca.
Ma la SEO non è, come si potrebbe pensare, solo aspetti tecnici da programmatori “smanettoni”. Uno degli aspetti più importanti ed interessanti della SEO riguarda infatti la produzione di contenuti di qualità, che rispondano alle richieste e alle domande degli utenti di internet.
Esistono degli accorgimenti e delle tecniche di scrittura dei contenuti per il web che consentono al nostro sito di scalare la vetta di Google e che vedremo nei prossimi articoli di IT School.

4. Tutto ciò che è visual vince.

Una strategia di web marketing che si rispetti, oggi non può prescindere da un approccio visivo ai contenuti.
In un mondo, quello della rete di oggi, in cui si è letteralmente bombardati da notizie e si ha sempre meno tempo per poterne fruire, ciò che cattura prima l’attenzione è ciò che si vede, ciò su cui l’occhio arriva, anche all’inizio in maniera distratta.
Ecco, dunque, che una buona strategia di web marketing non può fare a meno di includere, implementare e prevedere la produzione di contenuti visual, immagini e soprattutto video, live in primis, che riescano ad attirare l’attenzione del pubblico prima di tutto e poi a coinvolgerlo attraverso interazioni, commenti, condivisioni, like ecc.

Vuoi diventare un esperto di strategie di marketing online? Scegli il master in Web Marketing di IT School.